La vicenda delle bollette Acoset, con la nuova tariffazione che penalizza fortemente le famiglie, dimostra, ancora una volta, quale importanza possa rivestire la scelta dei rappresentanti chiamati a tutelare gli interessi di una comunità.

Preso atto delle dichiarazioni del rappresentante adranita nel Cda dell’Azienda, Alì, secondo cui “non sono ammissibili gli aumenti spropositati che stanno colpendo indistintamente le famiglie più numerose”, che di fatto sconfessano il voto favorevole alla rimodulazione delle tariffe, espresso dallo stesso nella seduta del Cda dello scorso settembre, riteniamo doverose le sue dimissioni.

Ricordiamo che abbiamo lanciato l’iniziativa #GrazieAcoset, con la quale stiamo raccogliendo le bollette degli utenti, allo scopo di inviarle poi all’Acoset come ringraziamento. E’ possibile inviare la propria bolletta all’indirizzo e-mail obbiettivamente@live.it.

ObBiettivo Adrano
LEGGI ANCHE:
Puoi inviarci la tua bolletta attraverso il nostro indirizzo e-mail (obbiettivamente@live.it) o facebook.
Per visionare le bollette inviateci dai nostri lettori, clicca QUI.