L’imprenditore vinicolo siciliano Gianfranco Daino di Caltagirone (Catania) è stato premiato al Salone del Gusto-Terra Madre di Torino come “Produttore di vino più sostenibile 2014″ selezionato da Slow Wine, la guida di Slow Food Editore che recensisce 1.909 cantine italiane. A consegnare il riconoscimento il celebre chef Carlo Cracco, in qualità di ambasciatore del sughero. Il premio rientra nella Campagna di Promozione del Sughero, sostenuta e finanziata da Apcor (Associazione Portoghese dei Produttori di Sughero), da Assoimballaggi/Federlegnoarredo e Rilegno, insieme alle aziende produttrici Amorim Cork Italia, Sugherificio Ganau, Sugherificio Molinas e Mureddu Sugheri. Il sughero – è stato sottolineato – “è un prodotto che contribuisce alla tutela ambientale e le sugherete, grazie alle loro caratteristiche, non solo sono capaci di assorbire ogni anno più di 14 milioni di tonnellate di CO2, ma sono anche l’habitat naturale di svariate specie animali, salvaguardando così l’aspetto fondamentale della biodiversità”. “Consegnare questo premio – ha detto Cracco – significa affermare che ‘la cantina più sostenibile’ non può prescindere dalla scelta del sughero come miglior tappatura non solo per preservare intatte le qualità del vino, ma anche per rispettare l’ambiente e favorire uno sviluppo sostenibile”.

 

 
desk1