Novità annunciate al Consiglio Comunale adranita.
Il Presidente Brio, confermando le voci che lo volevano lontano dal Pdl “ferrantiano” in modo da tentare di conservare la “poltrona”, ha lasciato ufficialmente il Pdl (partito in cui era stato eletto consigliere alle elezioni amministrative del 2008) e ha aderito al Movimento per l’Autonomia. L’annuncio del passaggio è stato dato nei giorni scorsi alla presenza del deputato regionale Mpa, Giuseppe Arena, che proprio ad Adrano, due anni fa, aveva ottenuto un grosso riconoscimento in termini di voti di preferenza (circa 1000 preferenze). Brio ha anche ufficialmente aderito alla maggioranza consiliare che sostiene il sindaco Pippo Ferrante ed ha così chiuso ogni rapporto con il Pdl, partito dal quale aveva preso le distanze già da qualche mese e con il quale rimane in forte contrasto (il Consiglio comunale ha respinto ben cinque mozioni di sfiducia contro Brio presentate dal suo ex gruppo consiliare, il Pdl). “La mia adesione al Mpa – aggiunge Brio – rappresenta una svolta nella mia vita politica, approdo in un gruppo dove c’è condivisione e partecipazione”. Questa mossa pone così al riparo la poltrona di Brio? Lo capiremo già dalle prossime puntate.

Altra novità è rappresentata dal consigliere Vincenzo Stancampiano, eletto nelle liste del Pdl, che ha aderito al movimento «Scelta Giovane», facente capo all’assessore provinciale allo Sport, Daniele Capuana. Anche in questo caso si tratta un “passaggio” già annunciato dalla presenza di Stancampiano alla presentazione del movimento, tenutasi in un noto albergo del centro di Catania la scorsa domenica. Dove si collochi il nuovo movimento nel panorama politico provinciale non è dato saperlo, dato che lo stesso Capuana, nel maggio dello scorso anno si era allontanato dal Mpa per avvicinarsi alle posizione del Presidente della Provincia di Catania, Castiglione. Adesso si vocifera che l’assessorato di Capuana alla Provincia stia per saltare e che lo stesso si sia avvicinato alle posizioni del Pd ed in particolare di Enzo Bianco. Attendiamo quindi novità per le prossime settimane, che potrebbero riguardare, di riflesso, anche la composizione del Consiglio Comunale adranita. Il consigliere Stancampiano, ufficializzando il suo passaggio a «Scelta Giovane», ha dichiarato: «Ho scelto di compiere questo passo perché si tratta di un movimento nel quale le decisioni politiche vengono prese da chi è più vicino ai territori interessati; così possiamo rispondere alle reali esigenze delle persone e non dei partiti. Ringrazio l’assessore Daniele Capuana per il sostegno e la possibilità di sviluppare insieme il movimento nella provincia. Sto lavorando con impegno anche perché, sin dalle prossime elezioni, la lista “Scelta Giovane” porti un’ondata di rinnovamento anche ad Adrano».

Attendiamo fiduciosi questo “rinnovamento”, magari senza dover attendere le prossime elezioni! Mancano ancora tre anni alla fine di questa legislatura, non siamo ancora a metà del percorso ma si ha come l’impressione che si comincino già a delineare i primi scenari futuri…

fonte: quotidiano La Sicilia

—-> http://obbiettivo-adrano.blogspot.com/