Salvo Sidoti sul quotidiano La Sicilia

Alla villa comunale di Adrano proseguono le operazioni di abbattimento delle palme a rischio crollo colpite dal punteruolo rosso. A dieci giorni dall’avvio della messa in sicurezza del giardino pubblico, sono stati tagliati oltre una quarantina di alberi, siamo quindi quasi a metà del piano di abbattimento totale delle secolari palme.
Gli operai della ditta incaricata dei lavori e quelli del Comune stanno procedendo proprio nello storico «Viale delle palme», che nel giro di una decina di giorni perderà totalmente le sue caratteristiche piante.
Si perde così per sempre un pezzo della storia di Adrano, che per decenni venne rappresentata da una suggestiva cartolina appunto con il viale delle palme. Oggi la villa di Adrano è un grande cantiere, con tronchi di alberi posizionati per terra in attesa di ulteriori tagli e del trasporto dei resti in un centro di compostaggio.
Si procede rispettando i tempi previsti, pertanto entro la fine del mese verrà abbattuta anche l’ultima palma. Ricordiamo che il taglio di tutte le piante si è reso necessario dopo i vani tentativi di salvarle a causa dell’aggressione del punteruolo rosso e dopo che i tronchi sono stati dichiarati a rischio crollo.
—-> http://obbiettivo-adrano.blogspot.com/