fonte: Salvo Sidoti sul quotidiano La Sicilia

Erano stati piantati pochi giorni fa: 200 alberelli messi a dimora dall’amministrazione comunale in varie strade di Adrano per dotare di più verde i vari quartieri. Una decina di sono stati sradicati con violenza e gettati ai bordi della strada. Atti di vandalismo a opera di balordi che hanno preso di mira soprattutto le Robinie che era state piantate in via De Filippo, la nuova strada che collega il cimitero con il mercato ortofrutticolo.
Altro becero episodio nella villetta di Monterosso, dove alberi di ulivo e di arance sono stati rubati. In una nota il sindaco Pippo Ferrante parla di “gesti di disamore nei confronti della città perpetrati da qualche incivile”. Il primo cittadino evidenzia inoltre che «fiori collocati regolarmente quasi ogni mese nelle fioriere del centro storico vengono danneggiati durante la notte» e aggiunge «che l’amministrazione comunale, nel condannare questi gesti che certamente non fanno onore a chi li mette in atto, provvederà a piantare nuovi alberi».

—-> http://obbiettivo-adrano.blogspot.com/